Linee guida per la meditazione

Cari Amici, queste sono indicazioni generali e informali per coloro che vogliono condurre un gruppo di Meditazione di Madre Meera:

  • Meditazione silenziosa: Al centro del gruppo di meditazione c’è un periodo di meditazione silenziosa, che varia presumibilmente da mezz’ora a un’ora.
  • Non viene dato alcun Mantra per la meditazione; come al Darshan, ognuno è libero di meditare a modo suo, purché sia in silenzio e non includa movimenti. Non ci dovrebbe essere ingiunzione ad usare un mantra particolare, o a meditare in una certa maniera.
  • Focus principale: Il focus principale della riunione è la Madre, nel senso che Lei ha ispirato e benedetto la meditazione.
  • Niente etichette multiple: “Madre Meera” non dovrebbe essere solo un’altra etichetta per un gruppo che potrebbe essere chiamato in modo diverso in annunci diversi; in altre parole, un gruppo di Madre Meera non dovrebbe essere contemporaneamente presentato come gruppo di Ramana Maharshi ecc. E’ possibile leggere citazioni di maestri differenti, o vedere i loro video, ma il focus generale del gruppo rimane Madre Meera.
  • Nessun guru: La persona che conduce il gruppo non dovrebbe comportarsi da guru o da insegnante; lui o lei,  guidano soltanto il programma. Se qualcuno ha bisogno di consigli riguardo la meditazione, si può parlare delle proprie esperienze, fare citazioni dai libri di Madre Meera e/o altri libri che possano essere utili.
  • Nessuna canalizzazione: La Madre ha detto chiaramente che non invia messaggi, quindi nel gruppo non diamo messaggi canalizzati della Madre.
  • Bhajan e canti: È possibile cantare vari Bhajan o canzoni religiose, fra quelle che si conoscono, indirizzate a divinità diverse, da contesti religiosi differenti, nel modo che sappiamo e che ci è congeniale. SI  POSSONO  utilizzare Bhajan che includono il nome dalla Madre, ma non è necessario.
  • Letture: Va bene leggere dai libri della Madre, se lo desideriamo. Si possono anche leggere brani di altri maestri. È anche consentito vedere video.
  • Altri esercizi e tecniche: È possibile includere esercizi che possano essere utili, come Yoga, Tai Chi, Yoga tibetano ecc. Ci possono essere preghiere speciali, se sono considerate utili dal gruppo. Va bene tutto, purché non interferisca con la focalizzazione generale del gruppo sulla Madre. È bene fare tutto in uno spirito universale.
  • La meditazione guidata non dovrebbe essere il focus principale delle riunioni, ma si può usare come introduzione alla sessione di meditazione, se si è d’accordo su questo.
  • Condivisione: Le persone possono discutere le loro esperienze, se si sentono di farlo.
  • Foto della Madre: Una foto della Madre dovrebbe essere presente alla riunione.

This post is also available in: Neerlandese, Inglese, Francese, Tedesco, Russo, Spagnolo, Ceco, Polacco