Che cos’è il Darshan ?

Mother Meera
Madre Meera da la benedizione  in silenzio

Il momento del Darshan con Madre Meera segue una struttura precisa,  rispondente al suo lavoro ed esattamente adatta a permettere la trasmissione della Luce che lei porta sulla terra. Per un breve tempo, mentre ella tocca le nostre tempie, Madre Meera agisce  su qualcosa che potrebbe essere descritto come il “circuito ” dell’anima. Nel suo libro, Risposte, ella descrive la presenza nel corpo umano di un sistema interiore di energia sottile, che scorre dalla testa alla punta dei piedi. In seguito al processo di incarnazione e al coinvolgimento di corpo e anima con le influenze terrene, questi sottili canali di energia possono annodarsi o bloccarsi. Durante il Pranam (“inchinarsi”) la Madre lavora molto delicatamente su questi nodi, liberando dolcemente i blocchi che impediscono lo sviluppo spirituale. Questo processo riguarda l’anima e il suo dispiegarsi, e Madre Meera dice che solo personalità Divine possono svolgere tale lavoro.

Quando la Madre lascia la nostra testa, noi ci mettiamo seduti e lei ci guarda negli occhi. Questo è il Darshan (“vedere”, qui “vedere il Divino”). Durante il Darshan, la Madre agisce sulla nostra personalità, l’insieme ordinario di  corpo/mente. Cerca le aree del nostro essere che hanno particolarmente bisogno della sua Luce,ci dà  energia, purificazione e guarigione interiore – qualsiasi cosa sia necessaria, agli aspetti mentali, emotivi e  fisici del nostro essere, per vivere in armonia.

La compostezza e l’atteggiamento quieto della Madre influenzano l’atmosfera dell’incontro in modo del tutto naturale, cosicché il gruppo di persone  presente al Darshan è sempre calmo e interiorizzato, in armonia con il silenzioso campo di forza della Madre.

Guardo ogni cosa dentro di voi per vedere dove posso essere d’aiuto, dove posso dare guarigione e potere. Allo stesso tempo dono Luce ad ogni parte del vostro essere, apro ogni parte di voi alla Luce.  ~ Madre Meera

This post is also available in: Neerlandese, Inglese, Francese, Tedesco, Russo, Spagnolo, Ceco, Polacco